Chiudi finestra
Nome Utente


Password


home / news / dettaglio news

Tutte le news

CERCA NELLE NEWS Lente


Categoria


Cerca per parola chiave


Cerca per data
dal Data
al Data




     

Reinventarsi a 50 anni e ritrovare un'occupazione

Una testimonianza incoraggiante anche per i giovani sulla necessità di non mollare mai nella vita. Il triestino Robert Ulivi racconta di come è riuscito a reinventarsi all'età di 50 anni, dopo aver perso il lavoro: ha ripreso a formarsi e a studiare e ha ritrovato così un'occupazione, dopo aver frequentato un corso finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia.


A conferma di come l'apprendimento permanente, la capacità di rimettersi sempre in gioco, la motivazione e l'impegno siano chiavi fondamentali nel proprio percorso formativo e professionale.
Laureato in sociologia a Trento, Robert ha alle spalle una lunga esperienza professionale nel campo delle risorse umane, che lo ha portato a lavorare in varie città d'Italia (Alessandria, Roma), per poi tornare nella sua Trieste. Qui, nel 2018, si ritrova senza occupazione.

"Sono sempre stato abituato a essere flessibile, mi sono reinventato diverse volte nella mia vita e anche in quel momento ho deciso di rimettermi in gioco" racconta Robert.
 "Ho iniziato a fare delle ricerche, per capire quali figure professionali erano particolarmente richieste sul nostro territorio: il portiere d'albergo era una di queste. Ero già iscritto al progetto regionale Pipol, ho saputo dell'avvio del corso per il settore alberghiero e mi sono lanciato. Dopo lo stage sono stato assunto, prima a tempo determinato, e ora indeterminato".
"Il corso di formazione è stato molto importante per me, che non avevo esperienza nel settore. Il formatore era un ex direttore di hotel e quindi ci ha trasmesso informazioni e competenze molto pratiche ed estremamente utili sulla gestione di un albergo. Mi sono inoltre appassionato al marketing turistico, tanto che oggi nella mia professione mi piace consigliare agli ospiti dell'albergo le particolarità anche meno conosciute della mia Trieste, gli angoli più caratteristici e nascosti, gli aneddoti più curiosi".
Com'è l'esperienza di ricominciare a 50 anni?
"Sicuramente faticosa, ma poi anche foriera di grandi soddisfazioni" racconta Robert. "Credo che sia importante rimotivarsi, riattivarsi, credere che anche la frequentazione di un corso può diventare la luce in fondo al tunnel.
Trovo anche importante coltivare sempre i propri interessi: nel dicembre 2021 mi sono laureato in Scienze e tecniche psicologiche, l'ho fatto per pura passione personale, ma mi aiuta anche nel mio lavoro, a leggere meglio le persone, a capire i bisogni dei clienti".


Allegati della news

<< indietro