Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Chiudi finestra
Nome Utente


Password


home / news / dettaglio news

Tutte le news

CERCA NELLE NEWS Lente


Categoria


Cerca per parola chiave


Cerca per data
dal Data
al Data




     

Notte Europea dei Ricercatori 2021

E' stata confermata anche per la tappa in programma a Trieste la Notte Europea dei Ricercatori 2021, uno dei principali eventi internazionali dedicati al dialogo tra ricerca e cittadini e promossi nell’ambito delle azioni Marie Curie. Quest’anno la Notte si terrà venerdì 24 settembre, con una versione ibrida fra eventi in presenza, in Piazza Unità e dintorni, e online.


A Trieste la Notte si chiama SHARPER – SHaring Researchers’ Passion for Engaging Responsiveness: è questo il nome del progetto approvato dalla Commisione Europea. Tra gli oltre 100 i progetti presentati in tutta Europa, SHARPER si è classificato tra le eccellenze, con il massimo del punteggio.


Oltre che a Trieste, SHARPER si svolgerà in altre 15 città italiane: Ancona, Camerino, Cagliari, Catania, Genova, L’Aquila, Macerata, Nuoro, Palermo, Pavia, Perugia, Sassari, Terni, Torino e Trento.



A Trieste sarà l'Immaginario Scientifico ad organizzare la Notte, assieme all'Assessorato Scuola, Educazione, Università e Ricerca del Comune di Trieste, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.


SHARPER rinnoverà l’attenzione verso il rapporto tra i ricercatori e le sfide dei Sustainable Development Goals. All’indomani della crisi globale innescata dalla pandemia, emerge con sempre maggiore evidenza il ruolo dei ricercatori come mediatori consapevoli tra le comunità di cittadini e le sfide imposte dalla contemporaneità, tradotte dagli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile in prospettive per il futuro: dal diritto alla salute a un’educazione di qualità per tutti, dall’urgenza delle questioni climatiche alle tematiche legate al gender gap. Approfondire la riflessione sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile rappresenterà anche l’occasione per proiettare il progetto nell’orizzonte temporale a lungo termine dell’Agenda 2050.


Info su: https://www.immaginarioscientifico.it/



 




Allegati della news

Fonte della news

Ufficio stampa Immaginario Scientifico

<< indietro