Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Chiudi finestra
Nome Utente


Password


home / news / dettaglio news

Tutte le news

CERCA NELLE NEWS Lente


Categoria


Cerca per parola chiave


Cerca per data
dal Data
al Data




     

Corpi Civili di Pace, bando per 130 giovani volontari

E' stato pubblicato il nuovo bando per la selezione di 130 volontari da avviare nel 2019 nei progetti dei Corpi Civili di Pace da realizzarsi all’estero (112 volontari) e in Italia (18 volontari).



Cosa sono i Corpi Civili di Pace (CCP)?
Sono operatori volontari impegnati in azioni di pace non governative nelle aree di conflitto o soggette a rischio di conflitto o in zone di emergenza ambientale. Promuovono la pace, impegnandosi a salvaguardare i diritti umani, la parità di genere, la solidarietà internazionale e la cooperazione allo sviluppo umano. Non intervengono nei conflitti armati.

 

Come fare per partecipare alla selezione
Possono partecipare alla selezione i giovani di età tra i 18 e i 28 anni, con cittadinanza italiana o di uno degli  Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornanti in Italia. E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione e per un solo progetto.

Per poter partecipare alla selezione occorre innanzitutto individuare il progetto a cui si vuole partecipare. L'elenco dei progetti è disponibile a questo link.

Dopo aver individuato il progetto d’interesse, consultare la Home page del sito dell’ente, dove sarà possibile trovare la scheda contenente gli elementi essenziali del progetto e l’intero elaborato progettuale, le indicazioni per poter partecipare alla selezione e l’indirizzo a cui spedire la domanda.

 

I volontari selezionati riceveranno un assegno mensile  di 433,80 euro per lo svolgimento del  servizio.

Ai volontari impegnati  nella  realizzazione  di  progetti  all’estero,  in  aggiunta all’assegno mensile di 433,80 euro spettanti ai volontari in  Italia, è prevista  una  indennità  giornaliera,  che  sarà  corrisposta  per  il periodo  di  effettivo  servizio  all’estero  e differenziata in base al criterio del “costo paese” in cui i volontari sono impegnati (per i dettagli vedi il bando).

 

La domanda di partecipazione deve essere indirizzata, entro l’8 aprile 2019, direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto.

Vai al bando




Allegati della news

Fonte della news

Sito Dipartimento delle politiche giovanili e il Servizio civile universale

<< indietro