Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Chiudi finestra
Nome Utente


Password


home / news / dettaglio news

Tutte le news

CERCA NELLE NEWS Lente


Categoria


Cerca per parola chiave


Cerca per data
dal Data
al Data




     

Projects: quando organizzare concerti diventa un mestiere

Nel corso della Conferenza regionale dei giovani 2018, svoltasi lo scorso 21 aprile, Francesco Sinicco ha presentato l'esperienza dell'Associazione giovanile Projects, nata nel 2011, che si occupa di sostenere la capacità di innovazione dei processi culturali e di cittadinanza attiva dei giovani attraverso un approccio progettuale.


L'attività dell'associazione si è concentrata in particolare sull'organizzazione di eventi musicali con l'obiettivo di coinvolgere le giovani generazioni nella nostra regione.

"La nostra prima attività è stato organizzare un concerto: BAROCK! " - spiega Francesco Sinicco. 
"La nostra intenzione era creare un festival di musica indipendente che legasse le produzioni artistiche locali con quelle europee, con l'obiettivo di far esibire giovani musicisti. Questa attività si è evoluta e oggi si chiama YEAH – Young European Artists Hub. Abbiamo scelto questo campo prima di tutto per passione, poi perché in Europa c’è un sacco di musica all’avanguardia che non ha niente da invidiare alle star più mainstream, anzi è anche meglio, è musica vera che nasce dall’essere europei, dalla voglia di viaggiare e scoprire cose nuove, credo siano i nostri valori e che siamo chiamati a farli diventare rilevanti nel nostro paese".

 


"A fine 2011 insieme ad altri amici costituiamo l’Associazione Projects. Non avevamo un’idea precisa di cosa avremmo voluto fare. Però ci serviva una spinta, e abbiamo pensato che potesse essere una buona idea iniziare fondando qualcosa di nostro. L’anno successivo, eravamo ancora in alto mare ma venimmo  contattati, completamente a caso dal direttore artistico di una rassegna storica di musica antica. Cercava un’associazione per presentare una domanda di contributo alla Provincia. Long story short, presentiamo il progetto e decidiamo di organizzare un piccolo festival di artisti locali e visto il contesto decidiamo di chiamarlo BAROCK! Festival di musica antica+ concerto di musica rock= Barock! Nessuno di noi immaginava che questa storia sarebbe poi continuata".

 

Ed è a questo punto che l'esperienza dell'associazione mette in moto vere e proprie professionalità e competenze.

 

"Ho iniziato a fare management anche se allora ancora non lo sapevo" spiega Francesco. "Dovevamo portare a casa questo evento, ma non c’era nessuno che avesse idea di come iniziare. Io non sapevo niente, nessuna tecnica, nessuna esperienza, nessuna guida. Ed è questa la cosa centrale: bisogna semplicemente iniziare a fare qualcosa, seguendo la passione che hai. Se c’è una cosa che ti appassiona, come per me è stato iniziare a progettare per la musica, ci perderai le notti per cercare di venirne fuori e capire cosa ti serve per sviluppare il tuo progetto, poi per migliorarlo, per farlo diventare più grande e per coinvolgere più persone. E impari. Da un piccolo passo iniziale, quindi, succede che le persone crescono e si specializzano, da chi si occupa come me del management, delle questioni tecniche e del suono, al design grafico e i video, al booking delle band, i social media. Succede quindi che devi andare oltre la passione e oltre la passione c’è la vision. E’ una parola un po’ abusata di questi tempi ma che vista dalla giusta angolazione può racchiudere in se molto valore e molti valori. La vision è quella che ti manda avanti e deve essere condivisa dal tuo gruppo di lavoro per fare una cosa fatta bene, da soli non si fa niente. La nostra l’abbiamo capita dopo questo primo evento, è quella di cercare di creare qualcosa che semplicemente prima non c’era: un festival indipendente di musica nuova, originale, locale ed europea, visto che siamo in Europa, fuori dalle logiche dell’ambiente della cultura.


"Pensiamo che le persone ma soprattutto i giovani si debbano dare una mano, conoscersi, confrontarsi, arrabbiarsi, sbagliare, darsi degli obiettivi, ricominciare e darci dentro" conclude Francesco. E bisogna farlo subito, basta semplicemente iniziare". 


Associazione Projects su Facebook

 

L'associazione è iscritta al Registro regionale delle associazioni giovanili del FVG.



Allegati della news

Fonte della news

Associazione Project

<< indietro