Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Chiudi finestra
Nome Utente


Password


home / news / dettaglio news

Tutte le news

CERCA NELLE NEWS Lente


Categoria


Cerca per parola chiave


Cerca per data
dal Data
al Data




     

Giulietta e Romeo friulani con il Gruppo Teatrale Universitario

L'origine friulana della storia di Giulietta e Romeo va in scena grazie ai giovani del GTU - Gruppo Universitario Teatrale di Udine, che mercoledì 21 giugno 2017, alle ore 20.45, al Teatro Palamostre di Udine, a ingresso libero, porteranno in teatro, con uno spettacolo accessibile anche alle persone non vedenti, la storia di Lucina Savorgnan e Luigi Da Porto, i due giovani che, nella Udine divisa tra due fazioni del 1511, si innamorarono durante una festa di carnevale alla vigilia della “Crudel Zobia Grassa”. La storia non finì bene e Luigi Da Porto, gravemente menomato da una ferita di guerra, rievocò l’accaduto scrivendo la novella “Giulietta e Romeo”, e dedicandola a Lucina. Neanche quarant'anni dopo la storia sarebbe sbarcata in Inghilterra, ispirando infine Shakespeare.



Il GTU - Gruppo Teatrale Universitario di Udine, forte di 20 attori e attrici, ricostruisce tutta la storia dopo un attento studio e confronto di autori odierni e fonti dell’epoca. Vedremo sul palco dunque la famosa festa con i momenti descritti da Da Porto, ma anche la rivolta popolare, i mesi dell’idillio funestati dal terremoto e dalla peste, il ferimento in battaglia; tutto nei ricordi di Lucina di fronte ai primi fervidi ammiratori della novella: i suoi figli.


Lo spettacolo sarà accessibile alle persone sorde, cieche e ipovedenti grazie alla presenza di due interpreti LIS, di sovratitolazione e di audiodescrizione.


Lo spettacolo, dal titoloLa Giulietta - L’origine friulana della storia di Giulietta e Romeo”, è stato realizzato e sarà replicato nelle altre province del Friuli-Venezia Giulia grazie al contributo di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e Università degli Studi di Udine, e con la collaborazione dell'ENS, Ente Nazionale per la protezione e l'assistenza delle persone sorde, sezione di Udine, e dell’UICI, Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, sezioni di Pordenone e di Trieste.


L'accesso alla sala per il pubblico è alle ore 20.30. Inizio spettacolo alle ore 20.45.


Per le persone cieche e ipovedenti la visita sensoriale inizia alle ore 19.30; ulteriori informazioni sul sito del gruppo http://gtu.uniud.it.

L'ingresso è libero. Per informazioni sui posti riservati a sordi, ciechi e ipovedenti: 347/2129932, gtu.udine@gmail.com.

Con Annachiara Callegaro, Petra Luna Carli, Beatrice Danelin, Alessandro Ferrari, Valentina Ganz, Laura Labate, Luca Manieri, Tommaso Montanari, Domenica Paladino, Brando Pillinini, Silvia Pascon, Alice Raugna, Alessandro Rispoli, Giulia Salomone, Serena Sartori, Monica Sebastianutti, Paolo Toneguzzo, Elisa Valerio, Sebastiano Zoletto. Regia di Nadia Pers.





Allegati della news

<< indietro