Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Chiudi finestra
Nome Utente


Password


home / Studio e Formazione / Diplomati / Studiare dopo il diploma in FVG / Scuola Mosaicisti del Friuli

Scuola Mosaicisti del Friuli

ultima modifica 10-03-2018

Nata nel 1922, la Scuola Mosaicisti del Friuli è una realtà attiva e dinamica che si propone di dare senso alla storia e spazio alle soluzioni contemporanee, stimolando la ricerca e la creatività. Fin dalle origini è conosciuta per le grandi opere musive realizzate in tutto il mondo (dal Foro Italico di Roma all’Hotel Kawakiu in Giappone, dal Santo Sepolcro di Gerusalemme a Ground Zero a New York) .


La Scuola è riconosciuta per la sua unicità come centro di formazione per Mosaicisti e i suoi allievi - oltre che dall’Italia - arrivano dai Paesi più lontani (per es. America, Russia, Corea, Kazakhstan, Australia, Francia, Slovenia, Croazia).

Requisiti di accesso: per essere ammessi ai corsi gli aspiranti mosaicisti devono essere in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado o della promozione al terzo anno della medesima scuola di secondo grado e non aver superato il 30° anno di età. Per gli studenti stranieri è inoltre richiesta una buona conoscenza della lingua italiana.

Obiettivi Formativi: i corsi hanno l’obiettivo di coinvolgere lo studente in un percorso dove il saper fare mosaico si coniuga con una preparazione tecnico-scientifica-culturale. Lo scopo è offrire un’opportunità di formazione professionale con un approccio concreto alle materie fondamentali (mosaico e terrazzo). Corre parallelo l’obiettivo di sviluppare la capacità critica e una particolare sensibilità nei confronti dei linguaggi creativi contemporanei, nonché un’attitudine all’aggiornamento continuo. L’offerta formativa prevede anche esperienze didattiche seminariali, incontri con esperti, progettisti, artisti e la possibilità di frequentare un corso di Perfezionamento. La figura del mosaicista qualificato possiede un bagaglio di conoscenze teoriche e pratiche tali da favorirlo in progetti di lavoro individuali e/o di gruppo.


Cosa si studia: le discipline caratterizzanti il percorso formativo - mosaico e terrazzo - sono affiancate da materie ad esse funzionali per far sì che il mosaicista qualificato abbia una preparazione completa, tanto da essere autonomo nelle scelte e nelle proposte, aperto a soluzioni innovative volte a percepire, se non ad orientare, le esigenze del mondo del lavoro e delle discipline progettuali.

Tra la materie d'insegnamento figurano:
Mosaico  (laboratorio)
Terrazzo (pose e pavimenti)
Disegno e Teoria del Colore
Geometria ApplicataModellazione Digitale
Informatica 
Computer Grafica
Storia del Mosaico
Tecnologia


Sbocchi professionali: i mosaicisti qualificati possono svolgere attività professionali in diversi ambiti, sia nella libera professione, sia in laboratori e/o aziende, nonché in collaborazione con progettisti; possono esprimersi in attività creative e artistiche. 

Scuola e Orientamento: su appuntamento la Scuola Mosaicisti del Friuli organizza – in sede o presso gli Istituti che lo richiedono - incontri di presentazione della propria offerta formativa. 


Per maggiori info

Scuola Mosaicisti del Friuli – Spilimbergo (PN)

Scuolamosaicistifriuli.it    

                        .