Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Chiudi finestra
Nome Utente


Password


home / Giovani eccellenze in FVG / Archivio interviste / Monkey egg - Vincitori Pagella Rock 2010

News

Monkey egg - Vincitori Pagella Rock 2010

ultima modifica 09-04-2015

A colloquio con Filippo Pedrazzoli, cantante e chitarrista dei Monkey Egg, gruppo vincitore di Pagella Rock 2010 organizzata dal Comune di Udine

 

D:  Ciao, allora come si sta da vincitori di pagella rock?

R:  É una bella soddisfazione soprattutto per me che ho partecipato in un modo o nell'altro alle ultime cinque edizioni, nelle quali ho sempre portato avanti le mie idee musicali preoccupandomi più di portare al pubblico qualcosa di nuovo e genuino piuttosto che tentare di compiacere pubblico e giudici con musica facile per vincere il premio. La vittoria ha quindi premiato non solo noi come gruppo, ma anche questo sforzo di originalità che ho sempre messo in atto nelle varie edizioni, sia col gruppo precedente (i Need To Kilt) che con i Monkey Egg

 

 

D:  Il vostro gruppo quando e come è nato e come si è strutturato negli anni? Che tipo di musica proponete? Fammi un po’ la vostra biografia.

R: Il gruppo è nato non più di due anni fa, in seguita a una proposta del bassista (Michele) di formare  un gruppo che si ispirasse ai Primus, al quale ci siamo uniti io e il batterista (Jacopo). Per me è stata una sfida sin dall'inizio, non essendo un tipo di musica che apparteneva al mio background musicale, ma questo ha permesso, nel momento della composizione, il convergere di stili musicali anche molto differenti, in un genere unico e che ha anzi come caratteristica principale quello di non rinchiudersi in gabbie predefinite, ma di spaziare tra generi musicali anche molto diversi, dal punk al reggae, dal metal alla musica elettronica, dal funky al dub.

 

 

D:  Quali sono le opportunità che vi sono state offerte come vincitori di pagella rock?

R:  Abbiamo avuto la possibilità di suonare in occasioni abbastanza grandi e con un maggiore pubblico rispetto a quello che si può ottenere suonando in un locale. Inoltre abbiamo ricevuto un buono da spendere in un negozio di strumenti musicali. L'unico mio rammarico è il fatto che quest'anno non ci fosse in palio, come di solito avveniva, la registrazione di alcuni brani in una sala di registrazione professionale.

 

 

D: Quali sono i Vostri progetti come gruppo musicale per il futuro?

R: Ci stiamo organizzando per registrare un cd e speriamo che il progetto vada in porto abbastanza a breve. Inoltre stiamo cercando ai ampliare ulteriormente la nostra strumentazione, pur restando sempre in tre.

 

 

D: Studi, lavori, vorresti intraprendere la carriera musicale?

R:  Lavorare nel mondo della musica è comunque quello che vorrei fare nel mio futuro. Per questa ragione mi sono iscritto al DAMS musica a Gorizia, sperando che possa darmi qualche possibilità in più di raggiungere questo obiettivo.

 

 

D: Secondo te i ragazzi della nostra regione che vogliono intraprendere la carriera musicale di che opportunità avrebbero bisogno (spazi, sostegno economico, concorsi di formazione gratuiti etc…)?

R: Credo che nella nostra città gli spazi e le occasioni per suonare siano sempre troppo poche. Inoltre un'altra cosa che manca completamente è l'informazione: delle varie occasioni di suonare si viene spesso a conoscenza quando ormai è troppo tardi: un concorso si fa pubblicità solo dopo che le selezioni sono ultimate e spesso anche se un locale permette di suonare è difficile venirne a conoscenza. Sarebbe bello che ci fosse un gruppo di persone, qualificate, alle quali i gruppi possano rivolgersi, e le quali abbiano non solo i contatti, ma aiutino il gruppo finchè questo lo riterrà necessario, magari potendo contare anche su agevolazioni economiche, ad esempio per quanto riguarda gli studi di registrazione, i quali hanno spesso prezzi abbastanza proibitivi per ragazzi e studenti che non possono contare su un lavoro proprio.

 

Se vuoi contattare i Monkey Egg scrivi a
monkeyegg@hotmail.it